Credono
nella nostra mission:

Amstrad

Amstrad

Nel 1983 Amstrad si è introdotta sul mercato degli home computer creando il CPC 464, un sistema 8 bit in grado di competere con il Commodore 64 e lo ZX Spectrum.

Un grosso vantaggio era il registratore a cassette integrato, che consentiva una massima affidabilità nel caricamento dei programmi. Per contro i sistemi Amstrad utilizzavano un monitor dedicato (a colori o a fosfori verdi) che forniva l'alimentazione al computer e che quindi non poteva essere sostituito con un semplice TV.

Amstrad introdusse modelli sempre più evoluti fino ai primi anni '90.

Approfondimento: Storia dei sistemi Amstrad