Credono
nella nostra mission:

8 Giugno 2016: formazione e incontro di sensibilizzazione videoludica nella biblioteca Cassina Anna

Mercoledì 8 Giugno inizierò il mio viaggio di formazione bibliotecari nella biblioteca milanese Cassina Anna, dove lo scorso Aprile ho inaugurato una gaming zone.
La formazione sarà ad esclusiva fruizione dei bibliotecari: il primo appuntamento sarà meno tecnico e spero si trasformi in un momento di dialogo e confronto sul futuro della biblioteca che, come già detto in passato, passa anche dai videogiochi.

Nel pomeriggio alle 17.00 invece avrò il piacere di incontrare gli utenti (piccoli e adulti) per l'incontro "Videogame: tra arte e cultura superando gli stereotipi", un momento di raccoglimento e di riflessione che ho già avuto occasione di diffondere in Italia.
Per chi non lo sapesse questo appuntamento non ha l'obiettivo di spingere le persone a videogiocare: più semplicemente (o forse sarebbe meglio dire il contrario) cerco di allargare i confini della mente di chi interviene. Negli anni ho potuto constatare che per alcune persone scoprire che un videogame può non essere solo un momento di intrattenimento fine a se stesso è qualcosa di illuminante o scioccante (a seconda dei casi).

Sarà inoltre una bella occasione per discutere a 4 occhi della situazione del mercato e degli editori di videogame in Italia, degli strumenti a disposizione per capire quali videogiochi scegliere in base all'età del fruitore, l'utilizzo dei giochi elettronici in ambito culturale nel mondo, e una riflessione sulla dipendenza e la violenza nei videogame.

L'appuntamento è allora mercoledì 8 Giugno 2016 alle 17.00 nella bilbioteca Cassina Anna di Milano, via Sant'Arnaldo 17.

Share |

Emanuele Cabrini