Credono
nella nostra mission:

Fallout Shelter

In attesa del nuovo Fallout 4 Bethesda ha piacevolmente sorpreso i suoi utenti con il rilascio di un simpatico spin-off gestionale a tema post apocalittico direttamente per i nostri smartphone (iOS e Android): così nasce Fallout Shelter.

IL VAULT
Smartphone (o tablet) alla mano Fallout Shelter ci mette nei panni di un “gestore di bunker”. Una volta scelto il numero del nostro Vault (il bunker) inizieremo a prendere dimestichezza con le semplici regole che influenzano la sopravvivenza dei nostri cittadini. Dovremo gestire le 3 risorse che mantengono in vita la popolazione: la corrente, il cibo e l’acqua.
Ad ogni abitante del Vault dovremo assegnare una mansione e una stanza in cui produrrà una delle risorse; queste stanze saranno espandibili semplicemente affiancandone due della stessa tipologia (in modo che si fondano) oppure aumentandone la portata spendendo i tappi (la moneta di gioco). Ogni stanza può contenere un numero limitato di persone e bisogna quindi valutarne la costruzione in base alle caratteristiche S.P.E.C.I.A.L. di ogni persona. Questi sono dei particolari parametri che identificano quale mansione affidare ai nostri cittadini, parametri che si possono ulteriormente potenziare in stanze specifiche o con appositi equipaggiamenti.
Per incrementare la popolazione ed espandere il Vault avremo due opzioni: accogliere le nuove persone che si presenteranno alla porta del bunker oppure sfruttare i dormitori come improvvisati nidi d’amore per uomini e donne.

IMPREVISTI: RAIDERS, INSETTI E INCENDI
In un Vault la vita non procede tutta rose e fiori. Oltre a cercare di mantenere alto il morale dei nostri abitanti, periodicamente avvengono degli incidenti (come ad esempio gli incendi che, se non controllati, si propagano di stanza in stanza), invasioni di insetti radioattivi dal terreno, o incursioni di predoni che sfondano la porta del nostro bunker e lo percorrono cercando di uccidere e depredare tutto ciò che incontrano nel loro passaggio.
Per affrontare queste problematiche potremo equipaggiare i nostri cittadini con vestiti che innalzano le difese contro le ferite o le radiazioni, e dare loro delle armi da imbracciare per autodifesa.
Ognuno di questi equipaggiamenti andrà reperito inviando in avanscoperta alcuni esploratori nel mondo esterno oppure cercando di ottenere dei pratici pacchetti (contenenti, ad esempio, ulteriori oggetti utili) che si sbloccano completando gli obbiettivi del gioco o che si possono comprare tramite le micro-transazioni nello store ingame.

VAULT E’ BELLO
Graficamente Fallout Shelter sa coniugare un’ottima caratterizzazione bidimensionale dei personaggi (chi ha giocato i capitoli della serie principale noterà inoltre che l’aspetto è in linea con lo stile delle pubblicità della Vault-Tech) con un ambiente tridimensionale del Vault  ricreato in modo semplice ma con dovizia di particolari.
Precisiamo inoltre che il gioco è localizzato in lingua italiana.

Bethesda Game Studios è riuscita, con un gioco intuitivo nelle meccaniche e capace di darci momenti di frenesia durante le invasioni, ad intrattenerci nell’attesa di quel grande piatto da portata che sarà Fallout 4. Fallout Shelter è disponibile sia per iOS che per Android.

Share |

di Mirko Di Pasquale

Fallout Shelter Fallout Shelter Fallout Shelter Fallout Shelter Fallout Shelter Fallout Shelter

Fallout Shelter - Annuncio

"Sei stato selezionato per entrare nel Vault"!

GameSearch.it per i genitori

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.