Credono
nella nostra mission:

Steel Hero

Ideazione e progetto: Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

Sviluppo: PlaySys

Motore di gioco: Unity

Middleware: Arduino

Audio: direzionale con diffusore ipersonico

Possibilità di gioco in cooperativa

Monitor Samsung 50’’ full HD

Volevamo raccontare in modo divertente e leggero come si produce un nastro d’acciaio, senza ricorrere a complicati disegni tecnici o noiose animazioni. Allora, abbiamo preso un po’ di un rhytm game (avete presente Guitar Hero?) e un po’ di un racing game (Wipeout vi dice nulla?), li abbiamo shakerati e abbiamo creato Steel Hero!

EROI D’ACCIAIO
Steel Hero è un applied game a metà tra un rhytm game e un racing ambientato all’interno di una acciaieria in stile steampunk in cui il giocatore, alla guida di un veicolo futuristico, viene sfidato a percorrere un movimentato circuito che si snoda tra forni, macchine per colata, laminatoi e macchine avvolgitrici. Il suo compito è raccogliere, a tempo di musica dubstep, le icone colorate che gli permetteranno di completare le fasi necessarie alla creazione di un nastro di acciaio. 
Il numero delle icone da raccogliere e la loro densità sul tracciato, scandiscono il tempo e il ritmo di gioco secondo una vera e propria partitura musicale, creata a partire da dati reali sulla durata e composizione di un vero processo industriale per la creazione dell’acciaio.
Come nella realtà, alcune fasi di processo durano solo alcuni istanti (ad esempio il taglio del nastro in acciaio), in questo caso il numero di icone da raccogliere sarà limitato, altre, come l’immagazzinamento, che possono durare anche giorni, sono rappresentate da tante icone da raccogliere in un settore del tracciato molto lungo.

Il gioco consente di selezionare, ad inizio partita, due modalità: Classic e ESP.
La modalità Classic simula il processo di creazione dell’acciaio di una acciaieria “tradizionale”, con tempi di lavorazione più lunghi e pause più durature; in questo caso la lunghezza del tracciato è maggiore rispetto alla modalità ESP. Quest’ultima, invece, simula un processo innovativo (Endless Strip Production) introdotto alcuni anni fa da un industriale italiano, il Cavaliere Arvedi, che consente di produrre una qualità di acciaio migliore per mezzo di un processo in continuo, senza interruzioni. Con questa modalità, la partita può essere giocata in maniera più fluida e ritmata, avendo meno pause tra un processo e l’altro.

COME LO ABBIAMO REALIZZATO
Il primo compito è stato quello di raccogliere tutte le informazioni relative ai processi industriali (nome, sequenza, durata etc.) tramite lo studio di documenti e interviste a specialisti.
Poi, abbiamo disposto su un vero e proprio pentagramma (come se si trattasse di uno spartito musicale) i processi del metodo tradizionale e quello ESP, specificandone ordine, durata e intervalli.
Abbiamo mandato i materiali alla software house che ci avrebbe realizzato il gioco, compresa una documentazione iconografica.
Intanto, sviluppavamo il concept dell’interfaccia, gli elementi del gameplay e le ipotesi di interazione con il gioco.
Abbiamo eleborato i testi, pagina per pagina, e la software house ci ha mostrato il lavoro man mano che veniva realizzato nei loro studi.
Una volta messi insieme tutti i pezzi…è nato Steel Hero!

Tutte le immagini e i contenuti sono © Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, 2014

Share |

di Luca Roncella

Steel Hero Steel Hero Steel Hero Steel Hero Steel Hero Steel Hero Steel Hero Steel Hero

Trailer di Steel Hero

Visita il canale You Tube del Museo della Scienza di Milano

L'uomo dietro al videogame

Steel Hero

Luca Roncella lavora come Interactive Producer e Applied Game Designer per il Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano.

Medaglie

GameSearch.it per i genitori

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco pi√Ļ adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.