Credono
nella nostra mission:

Toti Submarine VR Experience

Ideazione e progetto: Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia
Sviluppo: MGM Software
Engine: Unity
Genere: App Realtà Virtuale immersiva per smartphone e visori mobile VR
Info: www.museoscienza.org/toti/vr

Il Museo della Scienza di Milano, tra le prime istituzioni culturali italiane ad aver acquistato e sperimentato il dispositivo per la realtà virtuale immersiva Oculus Rift nella primavera del 2014 con attività educative rivolte al suo pubblico, ha da allora seguito un percorso di attenzione, ricerca e studio delle tecnologie e linguaggi legati alla realtà virtuale che lo ha portato a progettare e sviluppare un’esperienza totalmente immersiva a bordo del Sottomarino S506 Enrico Toti.

IMMERSIONE RAPIDA
Toti Submarine VR Experience è una applicazione per smartphone grazie alla quale è possibile immergersi in un mondo tridimensionale stereoscopico e immersivo, grazie all’utilizzo di immagini fotografiche sferiche a 360° realizzate a bordo, effetti sonori reali concessi in esclusiva al Museo dalla Scuola Sommergibili della Marina Militare Italiana, oggetti interattivi animati con i quali interagire e una traccia audio dinamica.

Il Sottomarino S506 Enrico Toti è il primo costruito in Italia nel 1967. Dopo 30 anni di servizio è stato portato al Museo con un’operazione di trasporto che ha coinvolto tutta la città. Aperto al pubblico il 7 dicembre 2005 è ancora oggi uno dei simboli del Museo e viene visitato da circa 20.000 persone all’anno. Data la complessità degli spazi interni, la visita è possibile solo a turni di 6 persone alla volta, dura circa 30 minuti e non è consentita a bambini sotto i 3 anni e ai portatori di handicap motorio. 

La app Toti Submarine VR Experience è gratuita e disponibile in doppia lingua (italiano e inglese) per sistemi operativi iOS e Android è utilizzabile sia in modalità stereoscopica sin in modalità tradizionale 2D ed è scaricabile dagli store AppStore e Google Play. L’esperienza “immersione rapida!” cala il giocatore all’interno di una situazione reale, mettendolo nei panni di un motorista imbarcato a bordo del Toti. Il giocatore è chiamato a svolgere una serie di operazioni di bordo finalizzate ad un’immersione rapida, per far fronte ad un’operazione cacciasom.
L’esperienza “visita guidata” cala il giocatore all’interno del battello, completamente esplorabile dalla camera di lancio alla sala motori, dove viene guidato da una voce che lo informa sulla struttura degli ambienti, fornendo informazioni sugli apparati tecnologici e raccontando aneddoti e storie sulla vita di bordo.
Il Museo contestualmente allo sviluppo della app ha prodotto il visore cardboard brandizzato Toti Submarine VR Experience in vendita presso il MUSTShop del Museo.

CURIOSITA'
La scelta del sottomarino come oggetto su cui sviluppare un prodotto digitale di questo tipo è stata presa in considerazione proprio per la complessità degli spazi, per la ricchezza e il fascino dei contenuti esplorabili attraverso una visita virtuale e per la possibilità di rendere accessibile a tutti la visita all’interno del battello.
All’interno dell’esperienza “Immersione rapida!” sono presenti 3 easter egg (proprio come in un videogame) da scovare all’interno del battello. Non vi diciamo dove si trovano per non rovinarvi la sorpresa, possiamo giusto anticiparvi che uno di questi riguarda una misteriosa console playstation one…

Tutte le immagini e i contenuti sono © Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, 2015


Share |

di Luca Roncella

Toti Submarine VR Experience Toti Submarine VR Experience Toti Submarine VR Experience Toti Submarine VR Experience Toti Submarine VR Experience Toti Submarine VR Experience

L'uomo dietro al videogame

Toti Submarine VR Experience

Luca Roncella lavora come Interactive Producer e Applied Game Designer per il Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano.

Medaglie

GameSearch.it per i genitori

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.