Credono
nella nostra mission:

Ecco The Dolphin

Medaglia Consigliato da GameSearch.it

Nel 1993 Sega ci offre la possibilità di esplorare i fondali marini grazia a Ecco The Dolphin, un gioco d’azione inizialmente apparso su Megadrive (versione provata), e in seguito convertito per  Master System, Game Gear, Sega Mega CD, PC Windows, fino ad arrivare su Xbox Live e Wii Shop Channel.

UN SIMPATICO TURSIOPE
Protagonista di questo gioco è Ecco, un giovane delfino appartenente alla famiglia dei Tursiopi, la specie nota per esser quasi interamente priva di paura per l’uomo.
Un giorno, mentre Ecco nuotava e cantava allegramente insieme ai suoi amici, un male misterioso si manifestò sottoforma di un potentissimo vortice, risucchiando dalle acque i delfini e molte altre meraviglie dell’oceano. Ecco è l’unico scampato alla tragedia, ma la sua accogliente casa si è trasformata in un mare silenzioso e privo di canti.
L’unica cosa che gli resta da fare è partire alla ricerca dei suoi simili, affrontando acque sconosciute in un viaggio affascinante ma non meno pericoloso, dove troverà creature del presente e del passato, alcune pronte a dargli una mano, altre solamente assetate della sua carne.

UN MARE DI SENSAZIONI
La prima cosa che salta all’occhio giocando a Ecco The Dolphin è la cura con la quale è stato ricreato l’ambiente subacqueo, non soltanto dal punto di vista estetico e faunistico, ma anche, e soprattutto, da quello empatico.
Immedesimarsi con Ecco è cosa semplice: il delfino si muove liberamente e i controlli sono facili e abbastanza immediati. Come se fossimo noi a dover vagare nell’oceano, Ecco The Dolphin suscita al contempo meraviglia (per lo spettacolo visivo), curiosità e a volte addirittura timore (trovarsi improvvisamente in acque infestate da squali è abbastanza inquietante, anche con una grafica a 16-bit).

Il gameplay è un misto di esplorazione e puzzle-solving: tenendo sottocchio l’indicatore dell’ossigeno (i delfini hanno comunque bisogno di respirare) ci dovremo immergere alla ricerca dei Gliph, misteriosi cristalli che custodiscono i segreti dell’oceano, così da poter recuperare utili informazioni o imparare nuove canzoni che ci permetteranno di superare passaggi altrimenti inaccessibili. Non solo: Ecco è dotato di un sonar che può creare una mappa dell’ambiente circostante, e di un attacco speciale che ci permette di affrontare gli squali e le altre creature marine che ci sbarreranno la strada.

VOCI DALL’ OCEANO
Dicevamo che la grafica è molto curata, impreziosita da un’ottima scelta cromatica, buone animazioni ed un altrettanto lodevole level-design. Ma a rendere ancora più entusiasmante l’atmosfera sono le musiche, non particolarmente invasive e adatte all’ambiente marino.
Alcuni effetti audio, come gli urti con le pareti, sono invece un poco azzeccati e a volte fastidiosi.

Ecco The Dolphin si rivelò una piacevole variante ai soliti platform o ai soliti giochi d’azione. Un titolo con un’ambientazione particolare e carismatica, un’ ottima componente tecnica, una longevità piuttosto elevata e un livello di difficoltà non alla portata di tutti.

Share |

di Emanuele Cabrini

Ecco The Dolphin Ecco The Dolphin Ecco The Dolphin Ecco The Dolphin

Ecco The Dolphin - Longplay

Ecco parte alla ricerca dei suoi compagni delfini

L'uomo dietro al videogame

Ecco The Dolphin

Ed Annunziata, talvolta accreditato anche come E. Ettore Annunziata, è il creatore della serie Ecco The Dolphin e di altri classici Sega dell'era 16-bit, tra cui occorre citare Chakan the Forever Man (uscito per Mega Drive) e Kolibri (uscito per 32-X).
Dopo aver lasciato Sega ha contribuito allo sviluppo di diversi videogiochi per PlayStation, Nokia N-Gage e dispositivi mobile.
Si è sempre dichiarato aperto alla possibilità di un seguito o di un reboot della serie Ecco The Dolphin.

Medaglie

Medaglia Consigliato da GameSearch.it

Consigliato da GameSearch.it

Ecco The Dolphin non è un gioco adatto a tutti i palati. La sua atmosfera marina (unica nel mondo dei videogame), calma e misteriosa allo stesso tempo, saprà sempre conquistare chi è disposto a concedergli del tempo.

GameSearch.it per i genitori

PEGI 3

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.