Credono
nella nostra mission:

Metro 2033 (Libro)

Autore: Dmitry Glukhovsky
Editore: Multiplayer.it Edizioni
Genere: fantascienza/azione
Pagine: 779

Ambientato in una Mosca postatomica in cui l'umanità è relegata nei tunnel e nelle stazioni della metropolitana, il romanzo di Dmitry Glukhovsky è al tempo stesso un'intrigante lotta per la sopravvivenza e un viaggio alla scoperta delle profonde sfaccettature dell'umanità. Se l'omonimo videogame si focalizza solo sulla prima parte - con preponderanti sezioni d'azione che sono più licenze poetiche che non reali estratti -, la lettura di Metro 2033 dà il meglio quando si abbandona alle descrizioni delle situazioni al limite della pazzia in cui i personaggi si trovano coinvolti.

Fanatismo religioso, politico e militare sono tre degli argomenti ricorrenti, che fungono quasi da rifugio per la popolazione che fatica a vedere un futuro dinanzi a sè. Eppure, nonostante i pericoli derivanti dai Tetri e dai mutanti che occupano la brulla superficie terrestre, quel che resta della popolazione di Mosca ha trovato il modo per riorganizzarsi - ogni stazione è un microcosmo di pensieri e attività - a dimostrazione che l'istinto di sopravvivenza alla fine ha la meglio. Attraverso gli occhi del protagonista diveniamo testimoni itineranti di un futuro colmo di dubbi: ma quando tutto diviene più chiaro siamo arrivati all'ultima pagina e non ci resta che attendere il seguito.

Metro 2033 è un libro consigliato a tutti gli appassionati e non solo a chi ha apprezzato il videogame - che a conti fatti condivide solo l'idea e la trama di base. Le uniche difficoltà nell'affrontare il viaggio sono riscontrabili nei nomi delle stazioni russe, che a volte disorientano nonostante la pratica mappa in seconda di copertina.

Share |

di Raffaele Cinquegrana

Nota sull'autore

Metro 2033 (Libro)

Dmitrij Alekseevi Gluchovskij (talvolta abbreviato in Dmitry Glukhovsky) nasce nel 1979 in Russia. Ha vissuto anche in Israele, Francia e Germania, nella vita lavora come giornalista per diverse emittenti televisive e per alcune riviste di vario genere. Nel 2003 ha pubblicato gratuitamente online il suo primo successo: Metro 2033.

Medaglie

GameSearch.it per i genitori

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.