Credono
nella nostra mission:

Famicom Jump: Hero Retsuden

Medaglia Valore storico

Nata nel lontano 1969, la rivista Shonen Jump, pubblicata da Shueisha, si è imposta negli anni come il più importante contenitore di manga (molti dei quali apparsi anche in Italia: Dragonball, Hokuto no Ken, Jojo no Kimyouna Bouken e molti altri).
Shonen Jump festeggia proprio quest'anno il quarantacinquesimo anniversario e per l'occasione il 19 Marzo 2014 uscirà per PlayStation 3 e PlayStation Vita l'attesissimo J-Stars Victory VS., un gioco d'azione all'interno del quale sono presenti tutti i personaggi più importanti della rivista apparsi fino ad oggi.
Ma con la nostra macchina del tempo virtuale spostiamoci nel lontano 1989.
A quel tempo la console più venduta nel paese del Sol Levante era il Nintendo Famicom (da noi più conosciuto come Nes o Nintendo 8-bit) e Shonen Jump festeggiava i suoi primi vent'anni.
Per celebrare l'anniversario Bandai (in collaborazione con Shueisha) sviluppò un RPG nel quale più di 100 personaggi provenienti da 32 serie si incontravano per la prima volta dando vita al primo cross-over videoludico della storia: Famicom Jump Hero Retsuden.

PIU' GENTE ENTRA, PIU' BESTIE SI VEDONO
La storia si svolge in quel di Jump World, un mondo diviso in cinque aree (ognuna delle quali ispirata ad uno specifico manga) che si trova sotto la minaccia di Piccolo Daimaoh, uno dei nemici più potenti contro i quali si è scontrato Goku (protagonista del celebre Dragon Ball). Il giocatore per riportare la pace dovrà vagare per questo mondo alla ricerca dei 16 eroi che potranno risolvere la situazione.
Gli eroi che possono salvare Jump World sono:

Kenshiro (Hokuto no Ken)
Nukesaku Aida (Tsuide ni Tonchinkan)
Goku (Dragon Ball)
Ryo Saeba (City Hunter)
Arale Norimaki (Dr. Slump)
Seiya (Saint Seiya)
Momotaro Tsurugi (Sakigake!! Otokojuku)
Mankichi Tokawa (Otoko Ippiki Gaki Daish?)
Reiki Kikoku (God Sider)
Joseph Joestar (JoJo Kimyouna Bouken)
Jouji Kanno (Doberman Deka)
Isamu (Koya no Shonen Isamu)
Tsubasa Oozora (Captain Tsubasa)
Tarou Yamashita (Kenritsu Umisora Koko Yakyubuin Yamashita Taro-kun)
Kyuichi Uno (Astro Kyudan)
Kinnikuman (Kinnikuman)

Pur essendo un action-rpg con combattimenti in tempo reale, durante l'avventura principale avremo la possibilità di partecipare a dei mini-game molto diversi tra loro (si va da picchiaduro uno contro uno a sparatutto a scorrimento verticale, passando per quiz sulle serie apparse in vent'anni di rivista).
Il completamento di questi mini-giochi permetterà di potenziare determinati personaggi.

LA STORIA INFINITA
Famicom Jump Hero Retsuden è stato il primo di una lunga e fortunata serie di titoli dedicati a Shonen Jump: due anni dopo l'uscita del primo episodio uscì, sempre per Nintendo Famicom, “Famicom Jump Hero Retsuden II – Saikyo no 7 nin”, un altro Action-RPG, con un sistema di gioco molto più raffinato rispetto al predecessore la cui ispirazione è stata Dragon Quest e nel quale un nuovo gruppo di eroi devono salvare Jump World dal malvagio Zedo.
Infine nel 2005 e nel 2006 uscirono per Nintendo DS due giochi d'azione davvero ben fatti intitolati rispettivamente “Jump Super Stars” e “Jump Ultimate Stars” all'interno dei quali sono presenti i personaggi delle ultime serie apparse sulla rivista.

Famicom Jump Hero Retsuden si presenta come un classico Action-RPG, il cui punto di forza è sicuramente la presenza dei personaggi più famosi apparsi nella storia del fumetto giapponese, ma molto a malincuore c'è da dire che trama, grafica e sonoro sono assolutamente nella norma e non spiccano in nessun aspetto particolare.

Share |

di Pierluigi Bellini

Famicom Jump: Hero Retsuden Famicom Jump: Hero Retsuden Famicom Jump: Hero Retsuden Famicom Jump: Hero Retsuden Famicom Jump: Hero Retsuden Famicom Jump: Hero Retsuden

Video di Famicom Jump: Hero Retsuden

Introduzione e gameplay di Famicom Jump: Hero Retsuden

Una software house particolare

Famicom Jump: Hero Retsuden

Partendo dal 1979 Tose Software ha sviluppato più di 1000 videogame tra cui Famicom Jump: Hero Retsuden. Una caratterisca singolare è il fatto che, come strategia aziendale, Tose Software ha scelto di non comparire nei titoli di coda dei giochi da essa creati.

Medaglie

Medaglia Valore storico

Valore storico

Famicom Jump: Hero Retsuden è il primo cross-over in cui più di 100 personaggi provenienti da manga e anime giapponesi si incontrano in un unico videogame.

GameSearch.it per i genitori

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.