Credono
nella nostra mission:

Injustice 2

Medaglia Consigliato da GameSearch.it

A quattro anni dalla pubblicazione di Injustice: Gods Among Us, nel 2017 arriva il secondo episodio del picchiaduro uno-contro-uno che vede contrapporsi le icone della DC-Comics. Creato dagli autori di Mortal Kombat 2  (NetherRealm Studios), Injustice 2 vede la luce su PlayStation 4 (versione provata) e Xbox One. Per chi ama anche le esperienze mobile esiste anche una speciale app per iOS ed Android che, se collegata al gioco tramite l’account, permette di sbloccare alcuni extra.

QUEL SATANASSO DEL JOKER
Per chi non avesse provato il primo capitolo è bene ricordare che la serie Injustice non segue la serie regolare a fumetti di Batman, Superman e soci; è da considerare come una sorta di vicenda alternativa, un universo parallelo in cui (in questo caso) Joker è riuscito, con l’inganno, a far compiere all’ Uomo d’Acciaio un gesto sconsiderato che a mandato in subbuglio Gotham e che ha costretto l’Uomo Pipistrello a fare gli straordinari.
Nella storia di Injustice 2 troveremo gli eroi ed anti-eroi della DC-Comics con allineamenti atipici: tanto per fare un paio di esempi Superman e Robin resteranno dei giustizieri ma con un atteggiamento alquanto vendicativo, mentre vedremo Harley Queen appoggiare Batman.
Con piacevole sorpresa si scopre che lo story mode di Injustice 2 è più che un orpello, anzi è una narrazione longeva ed intrigante raccontata anche attraverso tanti filmati di buona qualità. Completare questa modalità sarà inoltre utile per acquisire le prime ricompense, le prime “casse” utili per sbloccare upgrade.

UNA NOVITA’ NEI PIACCHIADURO
Injustice 2 prova ad inserire elementi dei giochi di ruolo nell’ambito dei picchiaduro. Si tratta di un esperimento coraggioso che però sembra essere pensato a dovere. Nel corso del gioco vincendo incontri e completando sfide nella modalità Multiverso avremo modo di sbloccare tanti elementi di equipaggiamento per ciascun personaggio: armature, guanti, stivali, elmi e armi. Ognuno di essi fornirà dei bonus che permetteranno di personalizzare l’eroe e di renderlo anche più forte (modificando attacco, difesa, velocità e salute).
Prima dell’uscita del gioco molti appassionati si erano preoccupati pensando che questi upgrade avrebbero influito sul bilanciamento durante gli scontri online. Ebbene pare che questa paura possa essere scongiurata dal momento che i bonus non vengono presi in considerazione durante i match classificati.

SALVARE IL MULTIVERSO
La modalità multiverso è un altro fiore all’occhiello di Injustice 2 e ne aumenta la longevità proponendo diverse sfide sulla base del livello di abilità raggiunto dal giocatore. Completare le quest non solo ci permetterà di assistere ad un finale personalizzato per ogni combattente, ma ci permetterà anche di entrare in possesso di upgrade rari.

A TUTTI I LIVELLI
Come erroneamente descritto in altre parti sul web, Injustice 2 non è esattamente il picchiaduro più entry-level attualmente disponibile sul mercato. E’ vero che è molto immediato e che i tasti di attacco sono solo 3 (colpo alto, basso e medio, più un ulteriore attacco diverso per ogni lottatore). E’ vero inoltre che, come accade anche in molti altri picchiaduro (tipo Virtua Fighter 5), i meno esperti potranno cavarsela un pochino anche pigiando a caso e freneticamente i tasti del pad…ma se si vuol giocare sul serio e imparare a sfruttare appieno le tecniche a disposizione degli eroi allora sarà necessario “studiare” combo, tempistiche e molto altro, per la gioia di chi apprezza questo genere di gameplay. In tal senso un picchiaduro più entry level è forse Street Fighter V in cui non serve imparare a fare combo lunghissime per essere abbastanza competitivi anche online.
Ogni personaggio di Injustice 2 come da tradizione ha a disposizione tecniche evasive, super combo, tecniche potenziate che consumano (completamente o in parte, a seconda di ciò che si vuol fare) una apposita barra. Come già apprezzato nel primo episodio anche qui torneranno le interazioni con il fondale.

ESTETICAMENTE PARLANDO
Lavoro di ottima qualità per quanto riguarda il comparto tecnico: la grafica dei personaggi e dei fondali è dettagliata e spettacolare, al top per quanto riguarda i picchiaduro attuali. Grande lavoro anche per la parte sonora con musiche molto evocative. Il doppiaggio italiano resta un po’ nel mezzo: tra alti e bassi tutto sommato fa il suo dovere.

Per chi ha apprezzato Injustice: Gods Among Us questo secondo episodio è un acquisto obbligato. Ancora una volta si troverà una vicenda avvincente, un comparto tecnico in linea con i più alti standard del momento ed un gameplay divertente con un sistema di controllo reattivo.
Chi invece ama i picchiaduro in stile più orientale (tipo Tekken o Street Fighter) come prevedibile troveranno in Injustice 2 un prodotto non al 100% in linea con i propri gusti, ma comunque interessante.

Share |

di Emanuele Cabrini

Injustice 2 Injustice 2 Injustice 2 Injustice 2 Injustice 2 Injustice 2 Injustice 2 Injustice 2

Injustice 2 Trailer Ita

Superman ci mostro il suo nuovo caratterino

L'uomo dietro al videogame

Injustice 2

Ed Boon nasce nel 1964 a Chicago, Stati Uniti d'America. Dopo la laurea in matematica/informatica, negli anni '80 lavora per alcune compagnie produttrici di flipper fino a quando, nel 1990 entra nell'industria videoludica sotto la guida di Midway Games.
Il successo arriva con Mortal Kombat, di cui si occupa della programmazione e di cui diventa il principale producer e creative director per gli episodi successivi. Per quanto riguarda i primi giochi della serie occorre citare anche John Tobias, lead designer.

Medaglie

Medaglia Consigliato da GameSearch.it

Consigliato da GameSearch.it

Uno dei migliori picchiaduro attualmente in circolazione, per chi apprezza gli eroi della DC Comics e per chi adora i fighting game in stile occidentale.

GameSearch.it per i genitori

PEGI 16 PEGI Linguaggio scurrile - Gioco che contiene espressioni volgari PEGI Violenza - Gioco che contiene scene di violenza

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.