Credono
nella nostra mission:

Gears Of War 3

Il terzo ed ultimo (salvo il futuro rilascio di un prequel) videogioco della famosa serie Gears of War, si pone l'obiettivo di concludere degnamente un brand di indubbio successo che è stato accompagnato, nell'arco degli anni, da alcune critiche rivoltegli più o meno giustamente.

BATTITERRA...O NO?
Dopo la caduta di Jacinto, l'ultima vera roccaforte umana, in Gears of War 3 riprendiamo le avventure dell'eroe Marcus Fenix alle prese con le Locuste, in particolare con gli Splendenti, esseri contaminati dal potere dell'emulsio.
Ci ritroveremo quindi in un mondo sull'orlo del collasso, e spetterà proprio a noi trovare un rimedio.
Nuovi e scioccanti misteri verranno svelati...o no?

PULIZIA VISIVA E VARIETA'
Sin dalle prime battute di gioco si nota un deciso miglioramento nella pulizia visiva soprattutto degli ambienti, i quali risultano più realistici che mai. Texture di ottimo livello ricoprono ogni elemento dello scenario, dalle strade fino alle foglie più piccole.
In Gears of War 3 finalmente viene meno anche la monotonia degli ambienti, che ora spaziano da edifici fatiscenti a basi tecnologiche, da grotte ricche di Emulsio fino ad isolotti carichi di verdeggiante flora e fauna.
La nuova razza di nemici (introdotta in Gears of War 2 e qui notevolmente migliorata) aggiunge un pizzico di varietà che di certo non guasta in un titolo che non si propone con l'intento di innovare la serie.

SPARA! NASCONDITI! NIENTE DI NUOVO?
Sebbene Gears of War 3 a livello di gameplay non introduca niente di nuovo, la buona dose di adrenalina procurata dalle furibonde scene di guerriglia locale non può che appagare pienamente il giocatore.
Come nel primo videogioco della serie eravamo impegnati a “tappare i buchi” da cui uscivano le Locuste, in questo terzo capitolo dovremo eliminare i punti di “nascita” degli Splendenti.
Gli indiscussi protagonisti della serie rimangono, sempre e comunque, le nostre fidate coperture, senza le quali ogni conflitto a fuoco si trasformerebbe in un bagno-del nostro sangue.

Un degno finale di una trilogia importante? Ebbene sì, per quanto la trama di Gears of War non sia mai stata il punto forte dell'intera opera, in questo ultimo episodio gli sviluppatori sono riusciti a concludere degnamente la serie, lasciando comunque dei punti interrogativi che danno spazio a eventuali approfondimenti...
Un ultimo capitolo che non innova, ma migliora e perfeziona la ricetta classica per riempire lo stomaco del videogiocatore appassionato.
“Non pensavi sarebbe finita così, vero Maria?” (Cit.Dom)

Share |

di Mirko Di Pasquale

DBGames

Gioco gentilmente offerto da

Gears Of War 3 Gears Of War 3

GameSearch.it per i genitori

PEGI 18 PEGI Linguaggio scurrile - Gioco che contiene espressioni volgari PEGI Online Game PEGI Violenza - Gioco che contiene scene di violenza

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.