Credono
nella nostra mission:

L.A. Noire

Medaglia Valore culturale

Acclamato come uno fra i migliori titoli dell’anno appena passato, L.A. Noire ci permette di vivere un’interessante avventura, calandoci nei panni di un giovane detective in erba, nella Los Angeles degli anni ‘40. Solo per essere pubblicato da Rockstar Games il gioco merita un occhio di riguardo, dato che negli anni la compagnia ha sfornato titoli davvero vincenti, Red Dead Redemption e Grand Theft Auto solo per citarne alcuni.

COLE PHELPS, UN NUOVO PROTAGONISTA
Los Angeles, ultimi anni ‘40, periodo d’oro post-bellico; è in questa ambientazione che la nostra storia avrà inizio. Il protagonista Cole Phelps è un giovane poliziotto di quartiere in attesa dell’evento giusto che possa lanciarlo nei piani più alti della polizia. Con questo nuovo, originale titolo, Rockstar Games ancora una volta si lancia in una grande sfida per deliziare il pubblico amante della “vecchia investigazione”, quando ancora i detective si presentavano in cappello e giaccone per le strade cittadine.

OGNI DETTAGLIO E’ ESSENZIALE
Come in ogni indagine che si rispetti, lo studio e l’analisi di ogni centimetro quadrato dell’area investigativa è di primaria importanza per il percorso verso la risoluzione di qualunque caso. Cole reagirà ed esaminerà ogni oggetto che raccoglierà o scruterà, appuntando sul proprio taccuino ogni minimo dettaglio che si riveli utile. Ai fini della trama di ciascun caso, più dettagli, luoghi, alibi od eventi annoteremo, più questi ci potranno spianare la strada verso la corretta risoluzione di un omicidio, di un rapimento o di una strana scomparsa.

LIE TO ME
Altro aspetto importante per un’indagine, e punto di forza di L.A. Noire, è l’interrogatorio. Cole Phelps si troverà molte volte ad interrogare sospettati, testimoni o anche gente comune, al fine di avere una chiara idea della dinamica con cui si sono svolti gli eventi , e anche per redigere una lista di possibili sospetti. Coloro che finiranno sotto il torchio del detective mostreranno spavalderia, paura, indifferenza; l’abilità nel comprendere al meglio le reazioni dei nostri interlocutori alle nostre domande o affermazioni saranno cruciali per la risoluzione dei casi.

LOS ANGELES, LA CITTA’ DEGLI ANGELI
L.A. Noire non è solo un titolo che ci pone davanti dei casi in rapida successione l’uno dietro l’altro; l’adrenalina dell’essere un detective “vecchio stile” viene somministrata dagli sviluppatori del Team Bondi anche nella semplice vita quotidiana, non solo durante un’indagine in corso, dando così pieno effetto alla probabilità di avere più criminali da agguantare e più casi su cui investigare.

Con questo titolo Rockstar Games e il Team Bondi hanno sicuramente voluto puntare in alto. L.A. Noire è un titolo originale, innovativo, che ci pone di fronte ad un interazione con l’ambiente non ancora vista. Lo studio di ogni minimo dettaglio, l’interazione con i sospetti e la minuziosa analisi psicologica durante gli interrogatori, faranno in modo di poter avere un’esperienza coinvolgente e sempre pronta a volgere sia a nostro vantaggio che non. La strada per il successo è dritta davanti a noi, saremo abbastanza rapaci per intraprenderla?

Share |

di Amedeo Bricchi

DBGames

Gioco gentilmente offerto da

L.A. Noire L.A. Noire L.A. Noire L.A. Noire

L.A. Noire trailer

Come rivivere la Los Angeles del '47

L'uomo dietro al videogame

L.A. Noire

Dopo aver contribuito allo sviluppo di alcuni videogiochi come This is Football (1999) e soprattutto The Getaway (2002, che ha scritto e diretto), Brendan McNamara fonda nel 2003 la compagnia Team Bondi. Questo gruppo australiano ha prodotto tre soli titoli, prima della chiusura nel 2011, ma uno di questi è il noto ed apprezzato L.A. Noire (2011). Come per The Getaway anche quest'ultimo gioco è stato scritto e diretto da McNamara.

Medaglie

Medaglia Valore culturale

Valore culturale

Team Bondi ha raccolto migliaia di foto, articoli e materiale d'archivio d'epoca per ricostruire al meglio la Los Angeles del 1947. Il risultato finale offre una completa e verosimile ricostruzione della città in quel periodo storico.

GameSearch.it per i genitori

PEGI 18 PEGI Linguaggio scurrile - Gioco che contiene espressioni volgari PEGI Violenza - Gioco che contiene scene di violenza

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.