Credono
nella nostra mission:

Steam Heroes

Steam Heroes è un videogioco di ProjectorGames rilasciato nel 2010 sul Marketplace di Xbox Live (sezione Indie Games), ed in seguito giunto su Steam nel 2014.

TIPOLOGIA DI GIOCO
Steam Heroes è uno di quei “videogiochi con le gemme da abbinare”, sempre abbondanti su ogni piattaforma e riproposti in mille salse, fra vari Bejeweled, Treasure of Montezuma ed altri. In particolare, a proposito di questo videogioco, è stata da alcuni citata una certa parentela con Puzzle Quest, mescolanza fra un rompicapo ed un gioco di ruolo, in cui le varie azioni (dalla raccolta di mana agli attacchi) sono regolate dall’accumulo di gemme, combinabili in fila di tre o più. La somiglianza deriverebbe dal fatto che, anche qui, i tre protagonisti del gioco attivano le loro abilità tramite l’accumulo di ‘gemme’ (in questo caso alambicchi, flaconi e oggetti simili). Tuttavia, laddove Puzzle Quest è a turni ed offre numerose abilità personalizzabili, qui le abilità sono fisse ed il combattimento è in tempo reale, per cui più che pianificare con accuratezza le proprie mosse occorre essere veloci ed attenti, per concatenare più tris possibili di ‘gemme’.

IL MAGICO TRIO
Tre avventurieri picchiano dei robottoni a vapore per aprirsi la strada verso il barone Von Smog. Questa, in due parole, la “trama” del videogioco, raccontata attraverso una breve schermata prima e dopo l’inizio di ogni duello. Combattimenti senza troppe motivazioni, non che ne servano di particolari, in un videogioco del genere, ma se viene inserita una storia è bene che dia un minimo di senso al tutto. Il design dei nemici, e dei tre protagonisti, è piuttosto interessante, ma la resa finale ha un che di amatoriale tanto nel disegno quanto nelle animazioni. I loro ruoli sono estremamente definiti, fin dal loro aspetto. Harrison, il gigante con lo scudo, è il tank che riduce i danni subiti; Pearl, la bellona col cacciavite, ‘aggiusta’ la squadra ripristinandone la vita; Max, col suo fucile, ha infine il ruolo di “dps” che erode progressivamente la barra di salute nemica. Tutti loro hanno bisogno dell’energia prodotta dalle combinazioni sul tabellone per attivare i loro poteri. Sarebbe stato anche interessante poter potenziare in qualche modo le abilità dei personaggi, ma il titolo non lo consente.

UN SOFFIO NELL’ETERNITÀ
Steam Heroes è breve. Troppo, specialmente in proporzione al suo prezzo di vendita. Possono trarre in inganno i messaggi a proposito di “12 boss” o “12 ambientazioni”: entrambe le cose significano, in realtà, che tutta l’avventura è composta di dodici singoli scontri, che possono essere completati in mezz’ora circa. Dopo lo scontro finale, l’unica cosa che rimane da fare è dedicarsi ad una seconda modalità di gioco, in cui poter affrontare nuovamente una delle battaglie precedenti, questa volta però in una corsa contro il tempo per concludere il livello nel minor tempo possibile. Dispiace constatare questa mancanza di contenuti, perché alcune idee di gioco risultano comunque piacevoli, come i differenti poteri dei boss, alcuni dei quali piuttosto pericolosi e che richiedono un minimo di approccio tattico. Neanche il doversi approcciare un po’ a caso a tutte le altre situazioni è il difetto principale, perché si tratta comunque di un gameplay che premia la velocità d’esecuzione più che il ragionamento; né si può accusare più del dovuto la mancanza di personalizzazione o i disegni un po’ troppo abbozzati. Il problema di fondo è la longevità quasi inesistente, a cui vanno poi a sommarsi tutti gli altri, dando l’impressione di un videogioco che parrebbe una demo molto precoce, piuttosto che un prodotto finito.

Fino a quando dura può divertire, per il suo gameplay veloce ed immediato, anche nella speranza di diramazioni seguenti alla meccanica di gioco. Illusione troppo presto stroncata dal sopraggiungere, rapidissimo, della fine.

Share |

di Francesco Toniolo

Steam Heroes Steam Heroes Steam Heroes Steam Heroes Steam Heroes Steam Heroes

Steam Heroes - Trailer

Mostri meccanici e abbinamenti

GameSearch.it per i genitori

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.