Credono
nella nostra mission:

DiRT Rally

Medaglia Consigliato da GameSearch.it

Giusto in tempo per il periodo natalizio, poco più di un mese fa Codemasters ha pubblicato DiRT Rally, che “giaceva” in Accesso Anticipato dal 27 aprile scorso. Previsto inizialmente per PC, nei prossimi mesi verranno pubblicate anche le versioni per Xbox One e PlayStation 4. Di fatto, il gioco conferma quanto di (molto) buono visto durante le anteprime: ci troviamo di fronte ad uno dei migliori simulatori di rally di sempre.

PER VERI RALLISTI
E proprio di simulazione si parla. Coi sui predecessori, Dirt Rally ha in comune solamente parte del nome. Dimentichiamoci quell'aspetto tipicamente arcade che ha caratterizzato la serie a partire dal primo DiRT; inutile affannarsi a cercare il tasto rewind o le mappe gymkana, qui c'è solo del puro e duro rally. Conseguenza di tutto ciò è che DiRT Rally è un gioco difficile, difficilissimo. E’ necessaria assoluta concentrazione e dedizione, calibrare bene ogni singola curva, considerare le caratteristiche del terreno, non esagerare con freno e acceleratore, pena finire fuori pista in men che non si dica. Sebbene ci sia tutta una serie di accorgimenti per rendere la guida più “piacevole”, come la frenata assistita o l’ABS, DiRT Rally rimane il paradiso per chi adora la simulazione più spietata. A chi invece cerca un divertimento più immediato o cerca un videogioco da condividere col proprio figliolo appassionato di motori consigliamo di guardare altrove (Toybox Turbos e Rocket League in primis).

CONFERME E NOVITA'
Detto ciò, le modalità di gioco spaziano dagli eventi online a scadenza temporale ai campionati veri e propri per finire col multiplayer competitivo. Il piatto forte però, rimane la carriera, un insieme di eventi concatenati che permettono di ottenere punti in classifica e crediti da spendere durante il gioco. Le competizioni sono divise invece in quattro tipologie: rally, rallycross (l’unica che prevede la partecipazione di più piloti in pista), hillclimb e la FIA World Rallycross Championship, sbloccabile solo dopo aver raggiunto il livello Professionale. Alle tre ambientazioni presenti nella versione in Accesso Anticipato (Grecia, Montecarlo e Galles) si aggiungono Germania, Finlandia e Svezia, per un totale di 70 mappe a cui va aggiunta la cronoscalata del Pikes Peak e tre circuti ufficiali del mondiale Rallycross. Un’altra interessante novità è la gestione del proprio team di tecnici, da curare in modo scrupoloso in quanto il loro supporto determinerà la qualità delle riparazioni della propria auto tra una tappa e l'altra e di conseguenza la vittoria o meno della gara. Ampio e vario il parco macchine comprendente una quarantina di vetture divise in dodici categorie. Non tutte sono utilizzabili da subito ma sarà necessario spendere i propri crediti accumulati durante il gioco. Molte le autovetture che faranno gola agli appassionati: dalla Lancia Stratos alla Subaru Impreza, dalla Peugeut 205 alla Delta S4 fino alla più recente Mini Countryman WRC. A partire dagli anni ’60 ce n’è per tutti i gusti.

REALISMO ESTETICO
Per quanto riguarda il comparto grafico DiRT Rally fa affidamento all’EGO Engine capace di regalarci curve e rettilinei senza minimi tentennamenti, modelli ben curati e paesaggi veramente notevoli. Anche il sonoro rimane su alti livelli permettendoci un’immersione ancor più profonda nel gioco.

Se ad aprile DiRT Rally sembrava già a buoni, se non ottimi livelli, la versione definitiva è una dichiarazione d’amore al rally, quello vero. Una simulazione precisa e rigorosa che farà la gioia di chiunque ci metterà impegno e dedizione.


Share |

di Fabio Figel

DiRT Rally DiRT Rally DiRT Rally DiRT Rally DiRT Rally DiRT Rally

Trailer versione Ps4

DiRT Rally in arrivo anche su console ad Aprile 2016

L'uomo dietro al videogame

DiRT Rally

Paul Coleman oltre ad essere un grande appassionato di rally, è Chief Game Designer per Codemasters e ha lavorato a molti videogiochi della serie Dirt.

Medaglie

Medaglia Consigliato da GameSearch.it

Consigliato da GameSearch.it

DiRT Rally può essere un videogame difficile per chi non conosce bene le auto e la guida estrema. Per gli amanti del genere è invece una delle migliori simulazioni di rally.

GameSearch.it per i genitori

PEGI 3

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco più adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.