Credono
nella nostra mission:

Lego Batman 3: Gotham e Oltre

Batman, uno dei super eroi più conosciuti e amati di sempre fa il suo ritorno in questo terzo episodio del gioco a mattoncini a lui dedicato e lo fa in grande stile. Ma in questa avventura non è da solo. Infatti, in questa produzione Traveller’s Tales, ad accompagnarlo ci sono più di 150 personaggi presi direttamente dall’universo DC Comics.
Le dinamiche di gioco sono simili a quelle già apprezzati negli episodi precedenti della serie, con la possibilità di utilizzare più supereroi per risolvere gli enigmi, sfruttandone le diverse abilità. Ogni personaggio dispone inoltre di speciali costumi che ne ampliano le capacità e che aumentano il numero di grattacapi e puzzle da risolvere

IN DUE SUPEREROI E’ MEGLIO
Inutile dire che Lego Batman 3: Gotham e Oltre è molto godibile soprattutto se giocato in due persone: l’utilizzo di due supereroi nello stesso istante rende l’esperienza molto più divertente proprio attraverso la collaborazione e la condivisone dei compiti da svolgere.
Come detto in apertura Batman non è il solo eroe dell’avventura e oltre a lui ci sono Robin e altre centinaia di personaggi, molti dei quali controllabili e giocabili per assicurarci una varietà di situazioni decisamente sopra la media.
Le tante cutscene che ci accompagneranno durante il gioco raccontando la storia e i retroscena sono ben fatte e ricche di comicità. Battute e gag sono il piatto forte nelle produzioni Lego e questa non ne è da meno: nessuno ne è esente, tantomeno Alfred, lo storico maggiordomo di Batman che si dichiara colpevole di aver preso in prestito la Batmobile per andare a fare la spesa.
Il doppiaggio è interamente in italiano e ben fatto, le musiche che ci accompagneranno si adattano allo stile e riprendono i temi storici delle serie tv e dei film.
Le citazioni non mancheranno di certo e sapranno regalarci un sorriso, in particolar modo sapranno colpire i fan più accaniti dei supereroi, che meglio potranno apprezzare le simpatiche battute.

Concludendo non possiamo che consigliare Lego Batman 3: Gotham e Oltre anche a chi è in cerca di un gioco da affrontare in compagnia, capace di stimolare un poco la mente per risolvere gli enigmi ee condividere qualche ora di divertimento.
Inoltre le versioni per le console di ultima generazione vantano una pulizia grafica ed una risoluzione tali da spingerci a credere di trovarci veramente davanti a delle costruzioni Lego che sembrano uscire dalla televisione.


Share |

di Filippo Scaboro

Lego Batman 3: Gotham e Oltre Lego Batman 3: Gotham e Oltre

Trailer di Lego Batman 3

Gli eroi DC si complimentano con Batman per il costume.

L'uomo dietro al videogame

Lego Batman 3: Gotham e Oltre

Arthur Parson (nella foto impegnato a mostrare un gioco della serie Lego ad alcuni bambini) dopo la laurea presso l'università di Liverpool inizia a lavorare nel settore dei videogame nel 1997. Dopo una prima esperienza in Psygnosis, nel 1999 entra a far parte del team di Travellers Tales dove lavora a quasi tutti i videogiochi della serie Lego come game director.
Della serie Lego i videogiochi con protagonista Batman sono i suoi preferiti, seguiti a ruota da quelli dedicati a Harry Potter.

Medaglie

GameSearch.it per i genitori

PEGI 7 PEGI Paura - Gioco che può allarmare o spaventare i bambini PEGI Violenza - Gioco che contiene scene di violenza

Per avere maggiori informazioni sul Pegi, per ricevere consigli che ti aiutino a scegliere il videogioco pi√Ļ adatto per i tuoi figli consulta la sezione GameSearch.it per i genitori.